PARCHEGGIO A NORD - MACERATA

Il problema di come rendere accessibili i centri storici è comune a moltissime realtà italiane. Il progetto è riferito allo studio di fattibilità per la realizzazione di un vasto parcheggio a ridosso delle mura urbiche, lungo Viale Leopardi, a servizio del centro storico della città e si inserisce in un dibattito cittadino di lungo corso che mira a trovare la soluzione adeguata perchè il centro-città possa continuare a vivere.

La proposta prevede la realizzazione di circa 540 posti (ampliabile fino a 625). Da Viale Leopardi, in prossimità di ‘Rampa Zara’, una rampa permette l’accesso al primo livello di parcheggi che ospiterà circa 200 posti auto e sarà ricavato quasi in aderenza all’attuale muro di appoggio del marciapiede del Viale; sottostante a tale livello è possibile realizzare, qualora richiesti dai residenti, esercenti e strutture pubbliche del centro storico, fino a 150 box auto privati. L’intervento si completa ampliando il primo stralcio con gli ulteriori 260 posti auto a raso sfruttando l’andamento naturale del terreno . L’uscita carrabile dell’intero parcheggio è prevista sempre lungo viale Leopardi in prossimità delle scale di accesso a piazza Armaroli. Per quanto riguarda l’accesso pedonale verso il Centro Storico, grazie all’accordo tra la proprietà dell’area interessata dal parcheggio e quella dell’edificio ex convento di clausura, è possibile prevedere un collegamento diretto che dal parcheggio permetta l’accesso rapido alla Galleria del Commercio. Infatti, come un cordone ombelicale, un percorso pedonale collegherà il parcheggio a Corso Matteotti, attraversando con un sottopasso Viale Leopardi, salendo con un ascensore all’interno della proprietà dell’ex convento di clausura e attraversando con un collegamento aereo trasparente via Armaroli arrivando alla Galleria del Commercio. Il progetto nasce con l’obiettivo di dotare la città di una struttura che, per dimensione e funzionalità, consenta un agevole accesso al centro storico, dando nuova vita a tutti quei ‘contenitori’ che, per la difficile accessibilità, si sono svuotati. (ex upim, ecc…..). Inoltre, l’accesso diretto alla città potrà garantire un rilancio delle attività commerciali e culturali presenti nel centro storico e contribuire nella direzione di una completa pedonalizzazione del Centro Storico. Dovendo intervenire in un ambito di rilevante interesse storico ed ambientale è stata posta particolare attenzione alla ricerca di soluzioni tecniche a ridotto impatto ambientale. La scarpata, sostanzialmente, non verrà modificata e sarà ripristinata la vegetazione naturale negli spazi verdi inseriti tra i posti a parcamento. Sono stati inoltre previsti percorsi naturalistici e spazi verdi attrezzati tra i vari livelli del parcheggio. 

Parcheggio a Nord

Parcheggio a Nord

Parcheggio a Nord

Parcheggio a Nord

Parcheggio a Nord

Parcheggio a Nord

Parcheggio a Nord

Parcheggio a Nord